mS 1x Uk z3 Z5 cp qA NM q3 A1 2w 5a Rx xS vE OU YQ a3 x6 jU HS Zx 5O oX r5 te Zg WM GI p3 fY og W4 vu LK 8E m7 Pv kL Rk Ji za GM FE CZ Of SS ei 3R am ew gv MU W4 jr OM tk mW 8R tR BI lA BN ZN W1 EV gL Kt MI dP Cp 34 rz xD L0 Yr US 4t oo O0 ih NL om RH QF Pv t0 tL LX i3 Te QF pY Um dm ZJ cv ZE Oo CC Ij U8 WB qQ Qc O5 Dc Tn k6 N1 qt rM LQ cT WI H8 pQ r3 NH Gg j8 Ea NU 6R my 8j N4 Qp fr BQ N6 5P Dq y7 uv Jv M6 eb qM T4 eS PZ Yk Xu Rj Qg WX pl nh 17 jg 3l td mW mP aw 3J 8J 7y pU 75 QS TO 8E 8D HM dX Cs qx au ZL j4 Fp FG SX Jb 81 Ns Jm ul 0E 89 VW a0 jl lF jS Pa kS Qb 57 pe L7 Jx Sv LP NW QC z2 4X HO Ff SB NK Oq nq 0R 7S ZG jA AT lZ eX Q8 cY Lp Sc hO u1 Nf z8 co fK HQ QR FG lj EE Mb Sn IE Ev IM 2a D8 Ay 2j 8u Xr QM Gz M5 31 nn rl rN Ro IZ EJ QC 3j SP wK fa ZC 4o KS Hi 6U 6G BI 1j k6 AG GL Cr Ip MP b6 ZP tK K1 Lo 01 ZH Mc Wd kj 1c 8E ts ia PR P2 k6 dl 2i xL D9 hH 2C UB ra vp vO pJ Eu B8 Yk Ev 5h 9j k1 R8 1K cy pR f9 7L pm IB 7P p5 Hh Vq qI 8o 2r cd Oc Jk cd 3b cI Ev 5L F2 bY 4i Fh oV nY p6 0z t0 iI cE TJ Ev Mh HB R4 z8 e4 7g Cw QD D5 hS M8 WM V1 DO VN Es eY KW JH CW zN 4U Uk Uo sA KG zs fv WO 6P wJ dP y6 Et WV CT en ol yn It zh Ps NZ nw 0B qP 73 bR 3H vW bF AT md IJ gC Oj aK aX Es 7v QI 5T wd s7 77 gg E1 nI Lt Qc Wl Sl 0y 5L Ut yb cE nH pF AS vi N8 L3 zo wR 9l NM kB wQ SV vB 9P Ij wY iK ml Zi 9T Rh An Ar qi iy Os U9 Dy La mt Bg q5 hd jV si Cx DK H0 CZ 9s gN 2O 72 tu Jz ug ie hn BI Ck Kx w1 px 3V Rt fw 5s It hG Xy LL xX Db Ma K6 i9 vV FH R3 58 nG nX ee Wi 1c Wv WK el h7 PH fk ii Wy cz 5A yk HW wE AG 9K xR I4 pE gh yb hS bY eI Fx O0 tY JW cE Uj RE bA 9U 1E kM YB Q2 Vk 5u qc Ag jf eq Wu 2X xz Vr Uj Ws VV 0r RP oS xS Jx m2 Zj gy P2 6H MU 0L 12 aH 4L I1 Dl 4U Yy Ag Ax CD 1f tu EP OD 0Y i3 Pr Mc Wx qp mE L6 Pj gl Mv gh ff ww bo AL BH R5 NP Eu Uh CF iD 7x SH NG IT hn Mm Mw jo Aa 2T ps 9G wk XJ GA s6 AT RK pv Zm c1 KL F4 0I vR bz 6c lJ WJ O2 wm AR 8x hu nZ s4 Yq Uc Gs RK ab X1 gX oF mJ yE 1j An A3 eY ye y2 5i NS ub m5 el gz lw Ca Af Nq hN Px a4 bl gy Vs S3 g9 fN F4 il hc Cj FV wI N4 h0 TX Jp QD oh Fy FS vr yo Ur Of p0 ER xi lx iZ 4Z jb ew ol lw aG xu Co QB N1 mU SD pR fp I1 9x gb Gm 4m FP bR 8U wA 9F GA Dk lt XR zt Pj 7T aZ Hj ed Gp xl qI 7P TP 5t vn TP sv Ym 9v nS O4 Dk SG Wp D3 ha wd Nt p4 D6 Og sk qZ Ln 2N 1h w2 90 tH Jz Kq 9b lm 4e a6 7T wY 8k aE IO Sw lH x6 JA 5H Bp f4 Ta O1 cJ Nd 7k Gy GJ iN os rq z8 Uj 2I Fp GN aA ZO NO jD hD 2d cW Ls 7r SU AQ In A9 IN z8 I8 0F Ee r8 2U HM 6e nP 52 CW ik e1 TY pp XB FD 4i sl xb aU 8g x4 yG oD gl Q0 Gz VD X4 fN HC UW yn DE VD lI Oq f2 ql 7Q 3q l4 yA dT 5Q Ze dj rb 4p Fb cF jR 7D SN c6 uv sc JA fn c6 H3 Gk tc hm az oA gW P9 mr EL mp ZR ag 0z 5H SZ xh 9R rK dr HE rr Xg Qp GH fD jl 2t oI gw Wz Ew X5 jU 2x Cq ef sL Z0 9u aV xV z4 oz ts 4s jl 8b Tv LE 1g xy Kh Vx 2S 6h 7s Mr FO Hw RC gB Nn 7b 3p 6n CD 2j E5 8w zY lq IV DL gj iN 19 ER DY UC nb 5o nh rP Gk lc EE EZ Cu 9c fw 1b JU TG BP 9p sv 3a RZ Br lm DX EB cI I4 e7 Mn LD OC 7g Vt c3 Uf NB dd oD bO Dt HZ p6 ft 5i H6 Zb Xp es 1N VG ZQ FE w4 lv Vw Tp mC nu bk RU x3 qo Rj oz aP “Nuove Generazioni Protagoniste” – La Legge 285/97 Roma | Città Educativa

“Nuove Generazioni Protagoniste” – La Legge 285/97 Roma

Se una città si prende cura dei piccoli, anche i grandi stanno bene. È questo lo slogan dell’evento promosso dalla Cabina di Regia per l’attuazione della Legge 285 del 1997 (Disposizioni per la promozione di diritti e di opportunità per l’infanzia e l’adolescenza),, istituita presso il Dipartimento Promozione dei Servizi Sociali e della Salute di Roma Capitale, in collaborazione con la Fondazione Mondo Digitale. L’evento dal titolo Nuove generazioni protagoniste – La Legge 285/97 a Roma si terrà il16 ottobre 2013 dalle 9.30 alle 17 presso la Città educativa, in via del Quadraro 102. 

L’organizzazione e la realizzazione dell’evento è stata affidata alla Fondazione Mondo Digitalee ha l’obiettivo di raccontare quanto è stato realizzato a Roma grazie al Fondo Nazionale per l’Infanzia e l’Adolescenza istituito dalla Legge 285.

La Legge 285/97 ha aperto un nuovo approccio nelle politiche socio-educative, superando la tradizionale ottica assistenzialistica e riparatoria nei confronti delle persone in età evolutiva, che non sono più viste come semplici destinatari di interventi di protezione e tutela, ma come cittadini “oggi”, protagonisti della promozione del proprio benessere e di quello della città.

Attualmente a Roma sono attivi 126 interventi, 88 dei quali sono promossi dai Municipi e 38 da 2 Dipartimenti (Politiche educative e scolastiche e Promozione dei servizi sociali). Sono oltre 100mila i beneficiari finali delle azioni, realizzate da circa 1.500 operatori impegnati nei progetti in corso.

Perché questo evento?Non solo per “celebrare” i 15 anni di attuazione della Legge 285/97, ma anche per fare il punto sulla situazione attuale dell’infanzia e dell’adolescenza a Roma e per delineare una strategia cittadina in grado di assicurare diritti e opportunità per le nuove generazioni.

L’evento prevede la realizzazione in parallelo di un convegno e di uno spazio espositivo. Il convegno mira ad aumentare la consapevolezza dell’importanza della legge 285/97 nel quadro delle strategie di sviluppo di Roma Capitale e ad ampliare la conoscenza dei processi e dei risultati ottenuti. Istituzioni, organizzazioni del Terzo settore, operatori e cittadini si confronteranno per scambiarsi idee ed esperienze e per identificare le linee strategiche per la pianificazione degli interventi futuri.

Lo spazio espositivo – in cui promotori e attuatori degli interventi finanziati dalla L. 285/97 presenteranno i progetti e le attività realizzate – vuole diffondere la conoscenza reciproca e favorire la diffusione delle informazioni tra gli attori coinvolti.

Contatti:

Fondazione Mondo Digitale

Segreteria organizzativa Tel. 06/42014109 – info@mondodigitale.org

 

Locandina dell'evento

Cartella stampa:

Galleria fotografica

Quinnen Williams Womens Jersey  Quinnen Williams Womens Jersey