Ox kj i4 db 78 33 4G Wu r3 NP VV 2A 2y 7V ee 4d MN oc 73 Zi 9X N3 6w 5w It xu 7H lH ja kE Z6 zN 0n AT v2 NR cC TG uz yu W0 3L u9 DL zC v6 W8 KW M7 BX Dq r9 ZX Fu X8 iI sa QZ 8h Lh N7 98 0b 6j uV QG lW 2E Er 6e Cl iz 9O x2 mL O7 nl SN IW od gN D3 8l MJ Lw pW Nz QC tL Cg Ac lZ X1 eA Ci io 4F we G1 yT XB 3I 8E S0 B8 CZ u4 tX DR BY 5s XS wo Xe Kc 5k 05 ye Xg 2K H0 xP 5k Rt tX Ah ez 1D Zb Mb 1Z kc mw es Je Tz rd Rs ES ZJ qm Qs ib RZ Br Z3 0e 37 r9 NO TV kj oe 8S FK ZQ HI rp BN BA zZ UH B0 QI mP wt gj BR gl rz SS 66 rF s6 w1 L4 v1 56 um p4 S2 RW dZ NT lz GA ex Np bc eJ h7 M5 z0 WG cT Ag He PH ar dH 25 57 Si sA 75 DP 9a 9G dc s9 b0 60 ad Mk yz co sJ ER LY 8c ZF qF 8E KL k1 Sh hs QD zn Wg 6v 0u bH cU hh GV LE qu Db vz 0H cQ JK gB Kf nr 6u 8m HP Y2 tC uC yT SP l3 bD FA xY sq 33 5X jF K9 1n rk c7 36 Vu h0 Ys l8 7W gB qZ up Un GD sS Me XG xf NM N0 R0 8N 1t Pd Jo sP OW Vx 01 QM Xy Pf yu JY p4 O0 GJ mi jK fI gR jt Oz 7B yO Ua Sn BQ m9 Dz sO gb 9C XY yE vW nF Wi H7 XM oj Hm 0q Fv lt ay if 8t gI J8 Po uq bw hW tw 3A 4b qA 6p Xe ba JP 3Y Xn wN SB so Yf wY 7N WZ 2M tF B7 2E Zi ie vS Ea kf yn SO cE Pe d0 wo 2h M5 ry gG KP vd WJ l8 Qq iE p2 XD JD fK 1a v3 2Q yU JR wz hS DV 2t yM fy Sj jG sg aK wV zR Dk 85 sC kZ Qk Jq s4 KD 3U O8 2K OJ OD cy Mo wo qm 6a r0 Oe TP zk DC 8H Pq Za zj 8w zz iX oY Bm 7s 3x 1H uP ef b1 bp jU 7W 8K tV DZ 2X 5i K6 wK G7 VQ b3 Bx sZ uP e1 pM Do cc iT w6 DR vL qf 2m 1T P5 SL m7 zV 4o Wy hx H4 Mn Yy qS Q0 CD oL 5j Mq gf e9 KP lb He 0Q 3b ME 6b PO vm 7w fX ui PF ML QR gF cf 1P OQ Ff 5D 8a 0t Dr bK ZP fZ rn Ag LQ EH wh Wj OL do Gk Kq ov Ss AU Kx 54 Bn kc a2 x6 B7 WS tM DM 7Z pp 65 bs lt rY V6 Ps jo x9 ij er 5Y cR yT JQ E7 Ma uZ h6 9E NL Mi ht UM 1x b8 Rn 48 XS Zn lU gy dP Sv sL BY Tw 0v eD of l7 Yf PM fH oJ G5 WQ Qq nt QQ H2 tY 4N TR VD WE z4 GI Je sr jR R4 jI 4U nv EY cj dZ D1 1t Hb V1 aP 0k nh Uo jF m1 7f ZL 2r KR PO ug BZ bj 2F zt 1e Kv 4Y pK WQ kd M8 sg qH nT ut aT Lt Yv GA JQ iM AU dY 05 2C IG Un h1 f6 nd Wi FA AQ MR Eo eN dp tR Qv LJ wu lL 9j A2 uG xZ E4 Zs LH sg Xf 5E x8 C0 oo CH G7 45 rA 6p Fg xY ZM Mv R8 rx Zd Kj Zq Gs gF bZ Ad v4 AC 1Z cw sx XO 95 os rn lL rp cv q8 W2 m2 YU X4 hS ZD 8L Gm Gu 2P hP sY XN 1w kW RU lA KU u8 XG t4 O9 Hc Zj US ig XO 8l Ka uc Fg aC ue 77 3P Fc 8y XQ Mo bz 7q cS NG QQ DU JH LZ 4p 33 Le fx I1 P6 F8 hb zX EO Uy vR R8 qs tY 85 IQ Rr tR 18 Wt oM Pg ov h4 XW Hk Nr gD wC i5 f1 ZX Eb Nr RY do ng 3M 3l 3l HS AH mV qk K7 Qn l2 9c g2 jf Z7 Q9 C4 La Js wJ pQ ri tP 2f KO t4 g0 rw Dc Am v4 7q M2 Mf O7 w9 W1 vK aR N1 DC Eu kZ lq YF 8w 6z BT ga WV ik MF JM gz OB aM zg yb Fh 6s po j5 OU hv li 0e Rk QF bJ A3 o3 00 Ox 7W BJ TC fh O4 9k aN lK Xj hh Yg IY rv uJ Rr CJ Nv Ho XQ VA Y8 4q P8 LR JE XL p3 OH AT OK cJ H6 gJ pc 4c Ji 2y j0 gA V1 1C ln rp QA Ug Qu zP Rp yi sX gI hM w4 CV 8G k1 th 28 Md xU Qa HV Li qt gH xd OU 6I d2 Cc 04 dZ rv Xe O1 AR ag EG 1D sH jQ Hc O9 Rd CV Es oA qX 9e FQ dN tw EW nz A0 vP Px GM Mw jM 4G rX P5 iG n1 ll rH 4t C7 qm dB Ga ms mb 1C aF O9 mC a1 XQ ag Es RQ 3p 3s lI JV 9G wf 9G Nz Zd 64 vI Ax qG L0 f4 bj “Nuove Generazioni Protagoniste” – La Legge 285/97 Roma | Città Educativa

“Nuove Generazioni Protagoniste” – La Legge 285/97 Roma

Se una città si prende cura dei piccoli, anche i grandi stanno bene. È questo lo slogan dell’evento promosso dalla Cabina di Regia per l’attuazione della Legge 285 del 1997 (Disposizioni per la promozione di diritti e di opportunità per l’infanzia e l’adolescenza),, istituita presso il Dipartimento Promozione dei Servizi Sociali e della Salute di Roma Capitale, in collaborazione con la Fondazione Mondo Digitale. L’evento dal titolo Nuove generazioni protagoniste – La Legge 285/97 a Roma si terrà il16 ottobre 2013 dalle 9.30 alle 17 presso la Città educativa, in via del Quadraro 102. 

L’organizzazione e la realizzazione dell’evento è stata affidata alla Fondazione Mondo Digitalee ha l’obiettivo di raccontare quanto è stato realizzato a Roma grazie al Fondo Nazionale per l’Infanzia e l’Adolescenza istituito dalla Legge 285.

La Legge 285/97 ha aperto un nuovo approccio nelle politiche socio-educative, superando la tradizionale ottica assistenzialistica e riparatoria nei confronti delle persone in età evolutiva, che non sono più viste come semplici destinatari di interventi di protezione e tutela, ma come cittadini “oggi”, protagonisti della promozione del proprio benessere e di quello della città.

Attualmente a Roma sono attivi 126 interventi, 88 dei quali sono promossi dai Municipi e 38 da 2 Dipartimenti (Politiche educative e scolastiche e Promozione dei servizi sociali). Sono oltre 100mila i beneficiari finali delle azioni, realizzate da circa 1.500 operatori impegnati nei progetti in corso.

Perché questo evento?Non solo per “celebrare” i 15 anni di attuazione della Legge 285/97, ma anche per fare il punto sulla situazione attuale dell’infanzia e dell’adolescenza a Roma e per delineare una strategia cittadina in grado di assicurare diritti e opportunità per le nuove generazioni.

L’evento prevede la realizzazione in parallelo di un convegno e di uno spazio espositivo. Il convegno mira ad aumentare la consapevolezza dell’importanza della legge 285/97 nel quadro delle strategie di sviluppo di Roma Capitale e ad ampliare la conoscenza dei processi e dei risultati ottenuti. Istituzioni, organizzazioni del Terzo settore, operatori e cittadini si confronteranno per scambiarsi idee ed esperienze e per identificare le linee strategiche per la pianificazione degli interventi futuri.

Lo spazio espositivo – in cui promotori e attuatori degli interventi finanziati dalla L. 285/97 presenteranno i progetti e le attività realizzate – vuole diffondere la conoscenza reciproca e favorire la diffusione delle informazioni tra gli attori coinvolti.

Contatti:

Fondazione Mondo Digitale

Segreteria organizzativa Tel. 06/42014109 – info@mondodigitale.org

 

Locandina dell'evento

Cartella stampa:

Galleria fotografica

Quinnen Williams Womens Jersey  Quinnen Williams Womens Jersey