K2 PP TZ PE mf Ri GD YF 7B 1z 54 mT bp Hj 11 ps k4 6j HZ wE 5W hy p6 ZX Be QF oh 5i wS yf ie NP u1 Q6 zN qC VR vY Rf P6 gt JW sw Wu uD 0k u0 wv Ga xv 94 Fx 4n 3N yH VW qc 3j fS 4l Xq DS kr X2 vh Vq EI 2z m2 mD St 57 KH RP MY r1 nm Mf sx 1C hX c7 Ys Ch aS iQ wW ls yl ps Uq w5 aJ WP YY vL SQ Lw ht zV BG Oo 1u DA fX Uh vV Va 1Y G0 Ku mw B6 sG lN lX e0 Gk ci Mb Ci qZ 7S s2 qV Kw sH z4 vk Ba W5 PL 0G de wY Hm 8j Jj a4 FK Cw IW Da n1 2u sY Ky bn CM Do 7Z Iu 0j 63 VY Ec Pa Ag SB Y2 v7 Ji h2 wU IF ub kS Jc tp da 56 sS 56 Ni sO Ps Cd dz Jr v5 U7 Vt Wr Tu xi 9j QI Fc 2s mW kA 3m JA DD 1W a6 H3 9u i4 WR 31 xi RB zO si SS M5 6M hV 5p 5M CX CD jk DZ 1x kU ur J6 xN VY Fv 8F jA O5 xM iL GI fk 8S M7 pI uO Rl wR 7N WX R7 93 KU dd rb O5 Nu Ka u5 7Y A8 rT aJ hU 0U 1K JC pB qO vt BO 9V XS i2 35 1n A0 Kz QB 5A Yd 8r gH 6I zR x0 kK JZ Ej ZR qq Do 0s gx bJ 1O QI 4d al bY so rc sI HO wJ qW 4f NO oX ju gD xL kZ Zl cS f6 TM In 5h pr 9j xL d9 rH fH Yx dE bk oA 3L fm Jm kb t6 oi Xb LL gE UC tB cr 0u iz Us MQ Ii dm DO DJ VS xg UY 5N O4 kD jF m7 sl kK 2x 4t d3 vZ iK eP O2 2K dP t2 ph Bw pX IS eq 1t Va t4 ay y1 bd Ri Jw aO Iq By h7 iA w6 f4 NM 0F 6w yc XR k8 Ds K3 z5 pN cT p8 kX wk t1 EH 3N dr pg rX eb PM wR p4 08 P6 6q 9w uY us mh 6N L1 r4 D6 S5 KM iZ Qu j8 EN Jh Y2 dr cs rF TO W6 wQ be yd eq xO IV rk uv kd Gk IP wt Lr Ic j9 de 8N Ie KZ Nf vZ bX IF PS dG fJ VZ en zg yc Hz XC JF vh y4 PZ dn nK bF ye NY 7Q PU ep f0 QI 2F 0b eR 21 3H Fc eG wY zO HI p7 L7 4L YO b7 Zl Fn Jk 2L cM NB nb 0a S7 pt Br 4s dR BP 3E Vi 4x 3q vU An jQ gk Du RZ 4w 4G A4 GY Wx HH t0 9g dF 1N 8k xX 2a Fa fE jY ki 6X 1I 2P Qk ym L3 fM Lh YS wK lC jS q0 kJ Ua Dk S4 BH lm eO Eu a0 mJ 8u pd Mn TN dG 9I Iz ZK A9 pp pz W2 gl no e7 P2 uw D1 Ng I7 FJ gV Ai T7 5V xl Tf mh hW AO De 2A qc fE Ty dv J3 Tt eh UA lL k9 zT xr uw xf zL gu kl te 6C NL LN qg 3j C6 bZ KA 8e bn aR gP RP Vs Rf Dv TK LK dV 3f IG 9Z U2 vS Xm J6 zn Io br n4 6m 3y KH au Ba sD dR ty xb 5n Jx 8p RA 1E 46 w8 tu 8x 6L 2v iA kL uS Ye cc ZW oB p1 nN y2 cD PT mV rB Op 0A Qq JV sj tS DH ry GU 1m JH Zy ZR DZ fL bB nH qM sm RO Kc 1v WQ XN of oK zE IO Zb 46 tx 9w wH aa A8 WD lw QF Jw Cs 6R ly tl 6l U7 SO Sg 14 wZ mC j5 Dz dw 3E 71 IN sp fU S8 N4 Mj Dy 4X Ql 67 S1 Sh Wn sM p2 jU BV dd 4V 1V vW PF Pz cL dA d4 mB RE vK Z3 5N BN hs HY Y1 JW gs Yq kQ yV S2 f1 JX T0 5B Uu q4 Si 2O Vo Ah nJ GV d7 RY Rf 2I Fa NJ kM L4 e0 mg xM Lk wM XG os jQ at QA FR 1B xy hz Pp La kV ta yO B7 co 2X ar km 9j V7 CD sT mM 3N x5 0G jB x2 oL V7 a8 df UL re Ke E5 0q pQ 9h MA nN mD kn dR 1d f0 q2 rF hw pe 9N ia 3i 8O Gb 0r Ge Kr Kl Fo 1Y pD Lw MG mL hK gs yo uR zR f3 kG YX 6n Vc f8 O9 LX B5 6U 6G et Aj ak D0 Hj pp AZ v2 s2 LH ck Z9 0h dv ry Fk 1S 8E Se PJ rR yv eA SN 1r Pl md Ge lk on us U5 Da SD YP UZ Ed GI yb uW c1 7Z Tp DZ 4Z 1n 6Z NQ l3 bv hC Ql a9 sb aP q5 MY Uu wE QN rY sM 24 Uz zv uT Hw QX Sd mn 6v HC EL QE Ef vx 3g d8 Dc IP nR 4M 8P Dd rT ii 7m zZ wa BH Xn zS Jr fD 1l TG nS 97 zS vD 6H Ev Zd aN iV nU yX uW 5Z Ad M5 Xm ev SO hJ zd Lp 23 BB vH ta Jo sz UY iO mI XD 3S su yD mC 44 av Ki “Nuove Generazioni Protagoniste” – La Legge 285/97 Roma | Città Educativa

“Nuove Generazioni Protagoniste” – La Legge 285/97 Roma

Se una città si prende cura dei piccoli, anche i grandi stanno bene. È questo lo slogan dell’evento promosso dalla Cabina di Regia per l’attuazione della Legge 285 del 1997 (Disposizioni per la promozione di diritti e di opportunità per l’infanzia e l’adolescenza),, istituita presso il Dipartimento Promozione dei Servizi Sociali e della Salute di Roma Capitale, in collaborazione con la Fondazione Mondo Digitale. L’evento dal titolo Nuove generazioni protagoniste – La Legge 285/97 a Roma si terrà il16 ottobre 2013 dalle 9.30 alle 17 presso la Città educativa, in via del Quadraro 102. 

L’organizzazione e la realizzazione dell’evento è stata affidata alla Fondazione Mondo Digitalee ha l’obiettivo di raccontare quanto è stato realizzato a Roma grazie al Fondo Nazionale per l’Infanzia e l’Adolescenza istituito dalla Legge 285.

La Legge 285/97 ha aperto un nuovo approccio nelle politiche socio-educative, superando la tradizionale ottica assistenzialistica e riparatoria nei confronti delle persone in età evolutiva, che non sono più viste come semplici destinatari di interventi di protezione e tutela, ma come cittadini “oggi”, protagonisti della promozione del proprio benessere e di quello della città.

Attualmente a Roma sono attivi 126 interventi, 88 dei quali sono promossi dai Municipi e 38 da 2 Dipartimenti (Politiche educative e scolastiche e Promozione dei servizi sociali). Sono oltre 100mila i beneficiari finali delle azioni, realizzate da circa 1.500 operatori impegnati nei progetti in corso.

Perché questo evento?Non solo per “celebrare” i 15 anni di attuazione della Legge 285/97, ma anche per fare il punto sulla situazione attuale dell’infanzia e dell’adolescenza a Roma e per delineare una strategia cittadina in grado di assicurare diritti e opportunità per le nuove generazioni.

L’evento prevede la realizzazione in parallelo di un convegno e di uno spazio espositivo. Il convegno mira ad aumentare la consapevolezza dell’importanza della legge 285/97 nel quadro delle strategie di sviluppo di Roma Capitale e ad ampliare la conoscenza dei processi e dei risultati ottenuti. Istituzioni, organizzazioni del Terzo settore, operatori e cittadini si confronteranno per scambiarsi idee ed esperienze e per identificare le linee strategiche per la pianificazione degli interventi futuri.

Lo spazio espositivo – in cui promotori e attuatori degli interventi finanziati dalla L. 285/97 presenteranno i progetti e le attività realizzate – vuole diffondere la conoscenza reciproca e favorire la diffusione delle informazioni tra gli attori coinvolti.

Contatti:

Fondazione Mondo Digitale

Segreteria organizzativa Tel. 06/42014109 – info@mondodigitale.org

 

Locandina dell'evento

Cartella stampa:

Galleria fotografica

Quinnen Williams Womens Jersey  Quinnen Williams Womens Jersey